Fabio Gemo legge Edgar Allan Poe

In occasione della data della scomparsa dell'autore, la lettura di alcuni dei capolavori di Edgar Allan Poe ci condurrà nelle atmosfere evocate nei suoi scritti.
Le ambientazioni così inquietanti eppure sostanzialmente così normali, l'orrore suggerito da gotici giochi di luce e d'ombra, uno stile inconfondibile ed evanescente nella voce di Fabio Gemo che lascerà all'ascoltatore la possibilità di immaginare quello che non viene mostrato.

Nato nel 1965, Fabio Gemo si è dedicato fin da giovanissimo al teatro.
Diplomato all'Accademia Regionale di Teatro si è proposto prima come interprete, poi come regista e autore seguendo una linea che privilegia la ricerca performativa alla semplice idea di spettacolo.
Antropologo e documentarista nel 1995 ha fondato il Centro Studi sull'Etnodramma, originale realtà che coniuga l'antropologia con il cinema e la performance.
Ha condotto ricerche e prodotto documentari in collaborazione con numerose università italiane e straniere, con le quali tuttora collabora come ricercatore e docente.
È direttore artistico di festival internazionali di teatro e cinema quali OperaKantika e ETNOFILMfest - Mostra del Cinema Documentario Etnografico.
Dal 2015 è direttore di ETNOFILM, la prima scuola in Italia dedicata al documentario etnografico.