L’Istrice in concerto

Le canzoni de L'ISTRICE, curiosamente insolite, mescolano con fantasia ed ironia, ritratti di vita reale intrisi di magia e di un pizzico di follia. Filastrocche musicali, ballate, tre quarti dalle atmosfere retrò, spruzzi di tango flamencato, echi di uno stravagante pop folk totalmente autoprodotto, frutto di creatività e sperimentazione che lascia in ombra schemi musicali ritriti.
Antiche melodie riaffiorano progressivamente con lo scorrere delle canzoni, lasciando l’ascoltatore piacevolmente sorpreso e incuriosito, istintivamente mosso alla vocalità e al battito di mani. Un ensamble insolito che strizza l’occhio ad una orchestrazione che supporti uno stile cantautorale particolare.
L'istrice è composto da Criss (voce – chitarra), Paolo (banjo, mandolino, chitarre: 12 corde e baritono), Simon (percussioni e cori).
Lo spettacolo proposto è di forte impatto, teatrale e suggestivo, incanta e fa ballare. L’atmosfera è magica. Piace ad un pubblico eterogeneo, dai bimbi agli adulti passando per ogni tipologia di gusto giovanile.