L’ultima generazione di Zeno Cavalla – Presentazione

Presentazione di "L'ultima generazione" di Zeno Cavalla (Clown Bianco Edizioni)

Dialogherà con l'autore Riccardo Cecconi.

"L'ultima generazione" è un romanzo on the road che unisce divertimento e riflessione filosofica sulla gioventù, la maturità, l'amicizia, l'amore. In una parola sola, la vita. Tropposexyperlavorare Z è uno studente del nordest belloccio, intelligente, che ci sa fare con le ragazze e che deve questo soprannome a un'amica blogger. Quando si trova in situazioni cruciali si ferma e pensa: "Cosa direbbe Bruce Willis al posto mio?" e su questa enciclopedia di frasi a effetto ha costruito la sua fama di uomo che non deve chiedere mai. Tuttavia, la sua fissazione per il sesso è in contrasto con la sua passione per la letteratura e le altre cose che ama. Lo vediamo alle prese con le avventure picaresche e talvolta esilaranti di un periodo di studio in Portogallo, circondato da giovani di mezzo mondo che vogliono credere che la vita possa essere tutta una festa. Poi in viaggio on the road con un Cardinale, una Badessa, il Nuovo Profeta e una borsa piena di droghe. Poi, ancora, impegnato in un soggiorno a Londra, pagato da due miliardari per accudire la casa e il cane. Infine, il viaggio più difficile: la sua presa di coscienza di essere un grande bluff.

Zeno Cavalla nasce a Padova un anno imprecisato, perché tanto intende restare giovane per sempre. Cresce in una casa piena di libri e, siccome non c'era ancora Netflix, si prende la briga di leggerli. Consegue una laurea in Giurisprudenza, un dottorato, un’esperienza lavorativa al Consiglio dell’Unione Europea, diverse pubblicazioni e infine decide di mollare tutto per fare l’attore. La gente gli chiede ancora “ma di lavoro, invece, cosa fai?” Sua madre fa parte di quella gente. L'ultima generazione è il suo primo romanzo.

sitemap2
sitemap56
sitemap41
sitemap14
sitemap2
sitemap9
sitemap58
sitemap42
sitemap57
sitemap45