Srebrenica City of Hope – aperitivo e raccolta fondi

Sabato 16 Dicembre
- ore 18.00, il Mondo che non vedo
- ore 21.00, la Mente Comune

Srebrenica oggi non è solamente la città del genocidio ma è un luogo in cui anziani, famiglie e giovani vivono.
Tra le città maggiormente coinvolte dalla pulizia etnica nella nuova entità della Repubblica Serba in Bosnia ed Erzegovina, solo questa città ha vissuto il ritorno in massa dei suoi abitanti bosniaci musulmani.
Srebrenica è un' oasi di speranza per il mondo intero.

Il progetto Srebrenica - City of Hope vuole promuovere forme e iniziative di turismo eco-sostenibile, creando una Casa della Natura la cui missione è di offrire un altro punto di vista sulla città. Di riscoprire la bellezza di questo luogo incantato, della sua natura incontaminata , ma anche di supportare (economicamente/emotivamente/culturalmente) coloro che hanno avuto il coraggio e la forza di ritornarci a vivere.

Presso la libreria Il mondo che non vedo l'ideatore del progetto, Irvin Mujčić ci racconterà la sua storia e illustrerà numerose attività che l’associazione offre e il percorso affrontato per rendere la Casa della natura una realtà. Non mancheranno rakija e cibo bosniaco.

L’iniziativa ideata per far conoscere e supportare il progetto di Srebrenica city of hope proseguirà in seguito presso la ciclofficina La Mente Comuneche si balcanizzerà per una serata : musica dal vivo, cibo balcanico e molto altro!

sitemap34
sitemap24
sitemap17
sitemap11
sitemap37
sitemap22
sitemap33
sitemap48
sitemap39
sitemap57